banner pubblicitario
Ritorno all'ora solare PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvatore Caccaviello   
Sabato 29 Ottobre 2011 05:33

Di: Salvatore Caccaviello
L a prossima notte torna l’ora solare, il che significa ,senza dubbio, che la bella stagione, nonostante ancora si può godere di qualche giornata soleggiata, è ormai andata e che l’inverno , con i suoi tanti inconvenienti, è alle porte.
Infatti alle 03.00, della notte tra oggi e domani, domenica 30 Ottobre, bisognerà spostare le lancette degli orologi di un’ ora indietro e quindi avremo un’ ora in meno di luce, come le leggi dell’astronomia, durante il periodo invernale, per le nostre latitudini, purtroppo impongono.
L’ora legale era entrata in vigore, quest’anno, il 26 marzo scorso e durante tale arco di tempo, grazie ad un’ora di luce in più al giorno, l’Italia ha potuto risparmiare 647 milioni di KWh che equivalgono a circa 91 milioni di euro. Il meccanismo, oramai da anni collaudato, di spostare le lancette degli orologi, ad inizio primavera, di un’ora in avanti, ritardando l’utilizzo della luce artificiale, permette di prolungare le attività lavorative che si svolgono in esterno. Per località turistiche come la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana un’ ora di luce, in più al giorno, è un enorme vantaggio per i nostri imprenditori che oltre a risparmiare energia elettrica assorbita dagli impianti di illuminazione, in tanti casi prolungano di un’ora le tante attività all’aria aperta, con ulteriore ritorno economico. Mentre è altresì vantaggioso per le migliaia di turisti che ogni anno visitano il nostro territorio, in quanto possono godere di un’ora in più dello splendido spettacolo che i nostri paesaggi offrono con la luce del sole. Sorrento 29 Ottobre 2011- Salvatore Caccaviello

 
Banner